Posted by

14 marzo 2020: One hour for Europe!

One hour for Europe – Un’ora per l’Europa – è un progetto nato in Italia ma attivo in tutta Europa, cresciuto all’interno della comunità di “Insieme-per” e giunto alla sua terza edizione. Si tratta di un’iniziativa che vuole creare un collegamento ideale tra persone che si ritrovano, in luoghi pubblici di città e Paesi diversi dell’Unione europea, lo stesso giorno alla stessa ora, a parlare del medesimo argomento. Il prossimo appuntamento di One hour for Europe è fissato per sabato 14 marzo 2020 dalle ore 17 alle 18. L’iniziativa sarà dedicata alle origini dell’Unione europea, dal Manifesto di Ventotene ad oggi, e i 70 anni dalla dichiarazione Schuman, mettendo in evidenza ciò che unisce gli europei e i loro valori condivisi, ma anche quello che ancora li divide.

One hour for Europe - Un*ora per l*Europa è l'iniziativa dei volontari di Insieme-per.eu - Il 14 marzo 2020 dalle 17 alle 18 in varie città europee.

Come fare
– Crea una linea del tempo, con gli eventi cruciali della costruzione europea;
– porta con te una o più bandiere dell’Unione europea;
– porta del materiale informativo da distribuire ai passanti (scrivi e ti potrà essere inviato);
– usa poster e cartelli per attirare l’attenzione (prendi spunto dalla pagina Instagram di OH4E);
– parla con le persone e chiedi loro in quali valori europei si riconoscono;
– condividi foto e video sui tuoi social media con #onehourforeurope.

Cosa fare per organizzarsi
-Scegli una piazza nella tua città;
-avverti il servizio competente del tuo comune e, se necessario, chiedi l’autorizzazione per utilizzare lo spazio pubblico;
-usa la visual identity di One Hour for Europe per informare sull’attività;
-non dimenticare di usare #oneourforeurope nelle tue comunicazioni.

La lista di luoghi e città dove poter trovare i giovani di OHfE sarà pubblicata al più presto.

Info: https://europarl.europa.eu/italy/it/succede-al-pe/one-hour-for-europe-un-ora-per-l-europa

 

Share Button
0 0 43 02 marzo, 2020 Concorsi di idee, Opportunità marzo 2, 2020

Facebook Comments