Posted by

Dal polo europeo di consulenza sugli investimenti progetti per 34 miliardi di € nella riserva di progetti della Banca europea per gli investimenti

Il polo europeo di consulenza sugli investimenti presenta oggi la relazione annuale 2019, che offre una panoramica dell’impatto che il polo ha avuto in tutta l’UE.

advisory hub

  • Dal 2015 il polo di consulenza ha ricevuto 2 300 richieste di consulenza.
  • La maggior parte delle richieste proviene dai paesi beneficiari del Fondo di coesione.
  • Grazie al polo di consulenza più di 150 progetti, per un valore di 34 miliardi di €, hanno presentato domanda per un finanziamento della BEI, contribuendo così ad accrescere costantemente la riserva di progetti in cui poter investire.

Il polo europeo di consulenza sugli investimenti presenta oggi la relazione annuale 2019(link is external), che offre una panoramica dell’impatto che il polo ha avuto in tutta l’UE. Avviato nel 2015 quale componente fondamentale del piano di investimenti per l’Europa, il polo di consulenza ha ricevuto più di 2 300 richieste di consulenza e di assistenza tecnica. Le richieste provengono da tutta l’UE, ma la maggioranza viene dai paesi beneficiari del Fondo di coesione, in particolare Polonia, Bulgaria e Romania. Come conseguenza diretta del sostegno ricevuto dal polo di consulenza,150 progetti di investimento – per un valore complessivo di 34 miliardi di € – sono attualmente all’esame della Banca europea per gli investimenti per poter ricevere un finanziamento. Circa la metà di questi è potenzialmente ammissibile al sostegno del Fondo europeo per gli investimenti strategici. Questi numeri sono destinati a crescere man mano che la consulenza si traduce in progetti in cui poter investire.

Paolo Gentiloni, Commissario europeo responsabile per l’Economia, ha dichiarato: “Fornire alle autorità locali e ai promotori di progetto un’assistenza tecnica su misura può contribuire a sbloccare i finanziamenti di cui hanno bisogno per realizzare i loro progetti. Grazie al polo europeo di consulenza sugli investimenti, fino a 34 miliardi di € potrebbero confluire in vari progetti, tra cui quelli in materia di energia pulita, innovazione e infrastrutture intelligenti e sociali. Ci baseremo su questa esperienza positiva nel futuro polo di consulenza InvestEU.”

Lilyana Pavlova, Vicepresidente della BEI, ha dichiarato: “L’elaborazione di progetti di qualità, finanziabili dalle banche, ha rappresentato per anni un problema rilevante per la maggior parte dei paesi europei, limitando gli investimenti, la crescita e lo sviluppo, in particolare nei paesi beneficiari del Fondo di coesione. Possiamo essere fieri di ciò che il polo di consulenza ha fatto per aiutare il settore pubblico e privato europeo a superare questa difficoltà e ad attrarre, grazie al segnale forte della presenza della BEI, finanziamenti supplementari. Il polo si è rivelato un sostegno fondamentale per i promotori di progetti europei, aiutandoli a individuare, preparare e attuare gli investimenti in linea con gli obiettivi prioritari del piano di investimenti per l’Europa.”

Energia pulita, sicurezza stradale, edilizia popolare e assistenza sanitaria

Il polo di consulenza fornisce servizi di consulenza e assistenza tecnica su misura a una serie di settori. Le richieste provengono da città, regioni, promotori privati e piccole imprese. Tra i progetti cui ha fornito sostegno:

Tanti altri studi di casi sono disponibili sul sito web del polo di consulenza(link is external).

Contesto

Il polo europeo di consulenza sugli investimenti è un partenariato tra il Gruppo Banca europea per gli investimenti e la Commissione europea nell’ambito del piano di investimenti per l’Europa. Concepito per fungere da punto di accesso unico a vari tipi di servizi di consulenza e assistenza tecnica, il polo di consulenza sostiene l’individuazione, la preparazione e l’elaborazione di progetti di investimento in tutta l’UE. I suoi consulenti lavorano direttamente con i promotori dei progetti per preparare un pacchetto di consulenza su misura a sostegno dei progetti di investimento.

Sebbene sia specializzato in richieste di consulenza complesse e su vasta scala, il polo di consulenza rileva che alcuni promotori di progetti hanno bisogno soltanto di poche ore o pochi giorni di blanda consulenza strategica per andare nella giusta direzione. Dal suo avvio il polo ha fornito questo tipo di sostegno a più di 700 promotori attivi nel settore dei trasporti, dell’energia, dell’innovazione e della sanità.

Per fornire consulenza a livello locale in modo efficace, il polo di consulenza ha istituito una rete di partner locali — banche e istituti nazionali di promozione — e ha incrementato la loro capacità di consulenza con fondi e assistenza tecnica. Finora il polo ha impegnato più di 3 milioni di € per rafforzare i programmi di consulenza dei suoi partner locali mediante sette accordi di finanziamento firmati con banche e istituti nazionali di promozione in Bulgaria, Ungheria, Francia, Lituania, Italia e Slovenia. Il polo ha inoltre continuato a finanziare il programma di sostegno alle piccole imprese della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo in Romania, Bulgaria, Croazia e Grecia.

Info: https://www.eib.org/en/publications/eiah-annual-report-2019

Share Button
0 0 72 14 maggio, 2020 Temi, UE - Economia maggio 14, 2020

Facebook Comments