Posted by

Festival de Cannes 2019: premi prestigiosi per i film finanziati dall’UE

Sono stati tre i film realizzati con il sostegno del programma europeo Europa creativa-MEDIA a rientrare nel palmarès della 72a edizione del Festival di Cannes, conclusasi sabato 25 maggio.

I registi Jean-Pierre e Luc Dardennes hanno ricevuto il premio per la migliore regia per Le jeune Ahmed(Belgio, Francia), ritratto di un adolescente preso nella spirale della radicalizzazione religiosa. L’attrice Emily Beecham ha vinto il premio come migliore attrice per Little Joe, thriller fantascientifico di Jessica Hausner (Austria, Regno Unito, Germania). Il premio come migliore attore è andato invece a Antonio Banderas perDolor y Gloria di Pedro Almodovar (Spagna).

I 20 dei film proiettati nelle diverse categorie del festival di quest’anno hanno ricevuto finanziamenti del programma MEDIA per un totale di 1,5 milioni di € destinati allo sviluppo e alla distribuzione. A margine del festival la Commissione europea ha organizzato anche la prima giornata dell’iniziativa “Donne in movimento” sul modo in cui l’UE può promuovere di più la parità tra uomo e donna nel settore audiovisivo. Il Festival di Cannes è stato il primo ad aver sottoscritto l’impegno del Collettivo 50/50(link is external) a favore della parità di genere in questo ambito, seguito da allora da altri 46 festival.

Altra prima giornata, sostenuta da MEDIA, è stata “media meets tech” che ha puntato i riflettori su startup innovative nel settore audiovisio e possibilità di finanziamento su scala europea. Inoltre più di 500 personalità del cinema, tra cui Céline Sciamma, Wim Wenders, Agnieszka Holland, Miguel Gomes, Luc e Jean-Pierre Dardenne, hanno firmato un manifesto per spronare i cittadini a votare alle elezioni europeene tenutesi dal 23 al 26 maggio, che hanno registrato un’affluenza in netto aumento.

Info: https://ec.europa.eu/digital-single-market/en/policies/media-programme

Share Button
0 0 63 28 maggio, 2019 Eventi, Opportunità maggio 28, 2019

Facebook Comments