Posted by

La costellazione Galileo continua a crescere

A distanza di un anno da quando il sistema di navigazione satellitare europeo Galileo ha iniziato a offrire i servizi iniziali alle pubbliche amministrazioni, alle imprese e ai cittadini, ieri sono stati lanciati in orbita altri quattro satelliti, portando la costellazione a 22 satelliti. L’operazione di lancio, che si è conclusa con successo, è avvenuta dal porto spaziale europeo di Kourou, nella Guyana francese, tramite un lanciatore europeo Ariane 5.

satellite_sopra_il_mondo

La Commissaria responsabile per il Mercato interno, l’industria, l’imprenditoria e le PMI, Elżbieta Bieńkowska, ha dichiarato: “Galileo migliora la vita dei cittadini europei consentendo agli smartphone di navigare in modo più efficiente e accurato e aiutando i servizi di emergenza a raggiungere i luoghi degli incidenti molto più rapidamente che in passato. Con questo lancio la costellazione Galileo è rafforzata e sulla buona strada per raggiungere la piena capacità operativa entro il 2020.”

Galileo è un elemento chiave della strategia spaziale della Commissione, che si concentra sulla promozione di nuovi servizi, sulla creazione di opportunità commerciali, sulla promozione della leadership dell’Europa nel settore spaziale e sul mantenimento dell’autonomia strategica dell’Europa. Il sistema globale di navigazione satellitare ad alta precisione sostiene già le operazioni di emergenza, offre servizi di navigazione più precisi e una migliore sincronizzazione oraria per le infrastrutture critiche, e garantisce servizi sicuri alle pubbliche amministrazioni.

Un numero crescente di imprese e start-up innovative utilizzano i dati di Galileo e abilitano i loro dispositivi, comprese le nuove versioni di iPhone, alla loro ricezione. Una volta completata la costellazione, Galileo migliorerà i segnali della navigazione di bordo e della telefonia mobile, contribuirà a rendere più sicuri i trasporti stradali e ferroviari e fungerà da catalizzatore per le attività di R&S e la creazione di posti di lavoro ad alta tecnologia in Europa.

Sono disponibili maggiori informazioni sul lancio(link is external) (compreso un video) e una scheda informativa sulla politica spaziale dell’UE.

Share Button
0 0 173 18 dicembre, 2017 Temi, UE - Cittadini dicembre 18, 2017

Facebook Comments