Posted by

L’UE si rallegra dei risultati del vertice del G7 in Giappone

L’UE, in qualità di membro a pieno titolo del G7, rappresentata dai presidenti Juncker e Tusk, ha ispirato un risultato ambizioso del vertice e se ne rallegra. La dichiarazione dei leader del G7 identifica alcune sfide mondiali come la crescita moderata, i potenziali rischi finanziari e geopolitici, il terrorismo e i flussi di rifugiati e dimostra la capacità collettiva di compiere progressi tangibili nel fronteggiarle.

Foto scattata durante un meeting al G7

Economia e investimenti

Per garantire la crescita e la resilienza economiche, i leader hanno concordato di adottare un approccio, chiamato l’iniziativa economica del G7 di Ise-Shima, basato su tre pilastri: politiche di bilancio, monetarie e strutturali, e di fare di più per colmare il divario mondiale tra domanda e offerta di investimenti infrastrutturali. In questo contesto, i leader hanno sottolineato che ci si deve concentrare su infrastrutture di qualità resistenti agli eventi climatici.

Il G7 ha messo in guardia contro le conseguenze economiche di un’uscita del Regno Unito dall’Unione europea: “L’uscita del RU dall’UE invertirebbe la tendenza verso maggiori scambi e investimenti mondiali e la relativa creazione di posti di lavoro e metterebbe ulteriormente e gravemente a rischio la crescita.”

Imposizione equa e trasparente

I leader hanno chiesto di attuare rapidamente gli impegni del G20 e dell’OCSE per un’imposizione equa e trasparente, in particolare relativamente all’erosione delle basi imponibili e al trasferimento degli utili, allo scambio automatico di informazioni e alle giurisdizioni non cooperative.

“L’attuazione costante, coerente e concertata del pacchetto G20/OCSE sull’erosione delle basi imponibili e il trasferimento degli utili è essenziale per riconquistare la fiducia dei cittadini nei sistemi fiscali e per creare condizioni di parità a livello globale per tutte le parti coinvolte nelle attività economiche. Continuiamo ad impegnarci in questo senso dando il buon esempio.”

Continua a leggere: http://ec.europa.eu/italy/news/2016/20160527_vertice_g7_giappone_it.htm

 

Share Button
0 0 748 30 maggio, 2016 Temi, UE - Economia maggio 30, 2016

Facebook Comments