Posted by

Nuovo partenariato ACP-UE: i capi negoziatori concludono con successo una serie di consultazioni regionali che si concludono con una riunione dei leader africani

Lo scorso venerdì, in Eswatini, i capi negoziatori Neven Mimica e Robert Dussey hanno incontrato i ministri africani per discutere sul pilastro africano del futuro partenariato tra l’UE e i 79 paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico (ACP).

africa.jpg

Come in altre consultazioni regionali svoltesi nelle regioni del Pacifico e dei Caraibi, l’obiettivo era discutere dei bisogni specifici e delle priorità della regione, valutando nel contempo come affrontarli al meglio nel futuro accordo ACP-UE.

Il dibattito ha contribuito a rilanciare e arricchire il pilastro africano che sarà appositamente creato nell’ambito dell’accordo, noto anche come accordo “post- Cotonou”.

A Mbabane, Eswatini, il capo negoziatore e Commissario per la Cooperazione internazionale e lo sviluppo Neven Mimica ha dichiarato: “Questo incontro ci ha fornito una solida base e un orientamento politico su come rafforzare le relazioni UE-Africa nell’ambito del futuro accordo. Riteniamo che il fulcro del nostro lavoro dovrebbe essere un ulteriore impulso alla crescita economica per migliorare la vita delle persone e ridurre la povertà. Altre priorità comprendono la promozione dei principi democratici e la protezione dei cittadini e dell’ambiente”. 

Info: http://europa.eu/rapid/press-release_MEMO-18-5903_en.htm

Share Button
0 0 76 06 maggio, 2019 Temi, UE - Economia maggio 6, 2019

Facebook Comments