Protezione dei consumatori: nuove etichette sui prodotti alimentari

Protezione dei consumatori: nuove etichette sui prodotti alimentari

Etichette più chiare, comprensibili e trasparenti per consentire ai consumatori europei di fare delle scelte consapevoli al momento dell’acquisto di un alimento.

Da sabato 13 dicembre 2014, grazie al Regolamento UE 1169/2011, cambia il sistema di etichettature degli alimenti in Europa. Ne beneficiano i cittadini dell’Unione che potranno comprendere meglio le informazioni sui prodotti perchè dovranno essere usati caratteri più grandi, più evidenza alla presenza di sostanze allergizzanti, maggior chiarezza su data di congelamento o scadenza.

La nuova legislazione stabilisce principi generali per l’etichettatura degli alimenti e prevede prescrizioni più specifiche che comprendono, ad esempio:

  • migliore leggibilità delle informazioni (dimensione minima dei caratteri per le informazioni obbligatorie);
  • presentazione più chiara e armonica (tipo e stile del carattere o colore di sfondo) degli allergeni nell’elenco degli ingredienti per gli alimenti preconfezionati;
  • obbligatorietà delle informazioni sugli allergeni per gli alimenti non preconfezionati, compresi quelli di ristoranti e bar;
  • obbligo di fornire determinate informazioni nutrizionali per la maggior parte degli alimenti trasformati preconfezionati;
  • obbligatorietà delle informazioni sull’origine delle carni fresche di suini, ovini, caprini e pollame;
  • identiche prescrizioni in tema di etichettatura per gli acquisti online, a distanza o in negozio;
  • elenco dei nanomateriali ingegnerizzati negli ingredienti;
  • informazioni specifiche sull’origine vegetale di oli e grassi raffinati;
  • norme più rigorose per impedire pratiche ingannevoli;
  • indicazione del prodotto di sostituzione per i prodotti alimentari «d’imitazione»;
  • chiara indicazione «tagli di carne combinati» o «tagli di pesce combinati»; nonché chiara indicazione dei prodotti scongelati.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Share Button
0 0 1240 11 dicembre, 2014 UE - Cittadini dicembre 11, 2014

Facebook Comments